<<VEDUTA di Lauropoli>>Campanile della chiesa della Purificazione...
Sei il visitatore n°contatore dal 01/03/2001
<<VEDUTA di Lauropoli>> Corso Laura Serra, Bar Ferraro...
 [ help SOSTIENI LAUROPOLI.IT ]
 [CERCA NEL SITO: Cerca tra le News e i Documenti ]
Tutte le parole
Almeno una parola
Una frase
 [ Firma il GuestBook ]

[ Sponsor | Leggi | Firma ]
Firma il libro delle visite di
lauropoli.it

 [ ok I Gropalis ]
I Gropalis clicca qui per entrare Inviateci le vostre FOTO noi le inseriremo sul sito di lauropoli.
 [ Home Page ]
Fai di questa pagina la
home page del tuo browser...


 [ Album Fotografico ]
Sfoglia l'album fotografico di Lauropoli
 [ News ]
Le ultime notizie su Lauropoli
 [ Personaggi ]
Personaggi illustri
 [ Grotte di Sant'Angelo]
Pagina dedicata alle
Grotte di Sant'Angelo
 [ Sport]
Il campionato di Lauropoli, risultati, classifiche, prossimi incontri.
 
 
 
Notizia n° | 6069 |
Città ~ Cassano allo Jonio      data ~ 09/01/2008      Sez. ~ Economia
Milioni di euro per Cassano. Contribuiranno a risanare il dissesto finanziario in cui il Comune versa da quindici anni.
La strenna post-natalizia (o se volete, pre-epifanica)

Comune di CASSANO ALLO IONIOarriva da Roma e viaggia nascosta tra le norme che reintroducono vantaggi per chi rottama la vecchia auto o fa uso industriale di energia e gas.

Il lieto codicillo è parte integrante di quello che alle cronache è noto come decreto milleproroghe, ovvero il decreto legge varato il 31 dicembre scorso, con progressivo numero 248.

La buona novella è contenuta nell’articolo 40, il cui quarto comma statuisce che «per consentire il definitivo risanamento degli enti che si sono avvalsi della procedura straordinaria» di cui al testo unico degli enti locali, «è disposta l’erogazione di 10 milioni di euro.

Le somme sono assegnate all’organo straordinario di liquidazione dell’ente e sono ripartite proporzionalmente alla differenza fra la massa passiva e la massa attiva risultante da apposita certificazione sottoscritta dallo stesso organo, dal sindaco e dal responsabile finanziario dell’ente, da inoltrare al Ministero dell’economia entro 10 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto».

Del fondo potranno giovarsi i comuni in regola con le previsioni di cui al menzionato testo unico, che secondo indiscrezioni di fonte ministeriale non sarebbero pochi, ma neppure tanti.

Comunque in numero sufficiente a garantire a Cassano una discreta somma, che aggiunta a quella derivante dal mutuo integrativo richiesto dal Municipio, permetterebbe di mandare in archivio il dissesto attraverso una dignitosa intesa tra il Comune e i suoi debitori, che da anni reclamano, a saldo delle proprie spettanze, svariati milioni di euro.

La notizia è stata commentata positivamente dal sindaco Gianluca Gallo, che in serata, ai microfoni di un’emittente televisiva locale s’è detto «speranzoso di riuscire a risolvere l’annoso problema del dissesto prima della scadenza del mandato amministrativo», ringraziando «il ministro cassanese Linda Lanzillotta per l’impegno profuso per l’approvazione di una norma che sarà di sicuro aiuto anche alla sua città natìa».

autore ~ Gianpaolo Iacobini
fonte ~ Gazzetta del Sud
CONDIVIDI LA NOTIZIA SU FACEBOOK, MYSPACE, WINDOWS LIVE, ETC...
Share/Bookmark  
Stampa l'articolo
 
Cerca tra le News di Lauropoli.it
 
©   W   W   W   .   L   A   U   R   O   P   O   L   I   .   I   T   risoluzione ottimale 800X600